TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

E' morto Pino Daniele

Torna a calare il lutto sul mondo della musica italiana: Pino Daniele è morto.

Il primo messaggio in rete è stato quello di Eros Ramazzotti, che ha scritto "Anche Pino ci ha lasciato. Grande amico mio, ti voglio ricordare con il sorriso mentre io, scrivendo, sto piangendo. Ti vorrò sempre bene perché eri un puro ed una persona vera oltre che un grandissimo artista. Grazie per tutto quello che mi hai dato fratellone, sarai sempre accanto al mio cuore. Ciao Pinuzzo".

La notizia ha trovato conferma nella dichiarazione ufficiale che il manager Ferdinando Salzano ha affidato nelle mani dell'ANSA. "E' un momento terribile", ha commentato la figlia Sara.

Il cantautore napoletano - che il prossimo 19 Marzo avrebbe compiuto 60 anni - è stato stroncato da un infarto. Era reduce da un mini-tour con il concerto-evento "Nero A Metà" che in 5 tappe ha riproposto lo storico album con la band originale del 1980. L'ultimo show era stato quello del 22 Dicembre al Forum di Milano.

La commozione ha trovato sfogo sul web dalle pagine ufficiali degli artisti che con Pino condiviso anni di lavoro e grande musica: Laura Pausini ("Mi sembra impossibile, magari adesso mi addormento e domani non è più vero"), Jovanotti, negrAmaro, 99 Posse, Frankie Hi NRG, Fiorella Mannoia, Rosario e Beppe Fiorello, Trio Medusa e molti molti altri, tra cui il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris che ha proclamato il lutto cittadino.

Anche Claudio Scotto - Responsabile di CN Live! e Direttore Video di Condé Nast Italia - ha voluto ricordare il grande cantautore partenopeo:

"Ho incontrato Pino Daniele quando ero direttore dei programmi di Tele+. Mi ha ricevuto a Milano nel bar di un hotel dove stava registrando il video di un suo brano. Gli ho proposto un progetto inedito, nuovo per un artista del suo calibro: fare la musica per tutte le grafiche dei canali Tele+. Gli ho detto: "Pino, la grafica l'ho fatta con Giugiaro, il re del design di auto. La musica voglio farla con un vero esemplare di Pino Nazionale". Si è messo a ridere e ha risposto: "Mi piace il progetto e mi piaci tu come persona. Lo faccio. Ma siccome c'è di mezzo un fatto artistico, io lo realizzo: se ti piace, lo prendi. Se non ti piace, amici come prima: non mi devi nulla".

In tanti anni di carriera, non mi era mai capitato di incontrare una star che mi parlasse così. L'unica cosa che lo animava era l'arte, quel movimento interiore che detta le note della nostra vita.

Nelle settimane che sono seguite, tutto è stato perfetto: io facevo il mio mestiere, lui il suo. Mi ha donato un'esperienza di vita degna del rispetto dei grandi. Un vero amico, anche se ci sentivamo solo per telefono."

Ciao Pino, ci mancherai!

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog