TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Bring Back Our Girls: le celebrities si mobilitano

La notizia del rapimento di oltre 200 studentesse nigeriane da parte del gruppo di estremisti islamici Boko Haram ha sconcertato l'opinione pubblica mondiale. Le ragazze, tutte giovanissime, sono state rapite la notte del 14 Aprile da una scuola nella città di Chibok e condotte nell'enorme foresta di Sambisa, un'area di 60.000 chilometri dove rintracciarle sarà molto difficile. Il gruppo terroristico ha minacciato di vendere le ragazze come mogli-schiave.

Sono molte le manifestazioni spontanee di solidarietà, come cortei e veglie di preghiera organizzate dalla Nigeria alla California, affinché le studentesse possano tornare ad abbracciare i propri cari.

Molte le celebrities che hanno fatto sentire la propria voce: da Hillary Clinton, che accusa il governo nigeriano di grave negligenza nelle ricerche, ad Angelina Jolie, che lancia il suo appello dalla premiére londinese di "Maleficent".

Cara Delevingne, Ellen Degeneres e Alicia Keys sono solo alcuni esempi delle star del mondo della moda, della tv e della musica che hanno deciso di aderire alla campagna #BringBackOurGirls, che si sta diffondendo sui social network a macchia d'olio con il supporto di un'ospite d'eccezione: Michelle Obama.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog