TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

The Van Houtens in 'Robert Downey Jr': guarda...

Ci si iscrive in palestra sognando i muscoli di David Hasselhoff e di Arnold Schwarzenegger o le curve mozzafiato di Pamela Anderson... Ci sono però certi corsi di fitness che ti offrono qualcosina in più: scegliendo per esempio quello denominato "Sly", con un po' di esercizio si diventa a tutti gli effetti Sylvester Stallone!

Alan, il leader dei Van Houtens, sceglie invece il 'Junior Package': vuole diventare come il suo idolo Robert Downey Jr. Qualcosa però andrà storto, nonostante tutto l'impegno della trainer Karen: Alan si allena svogliatamente, finge un infortunio e finisce col diventare un altro attore, che in palestra probabilmente non ci è nemmeno mai andato in tutta la sua vita.

Questi gli ingredienti ad alto contenuto pop di "Robert Downey Jr", il nuovo video dei Van Houtens che puoi vedere in anteprima esclusiva in questa pagina: il nonsense linguistico regna sovrano nella palese connivenza con un motivetto pericolosamente catchy. Un prodotto che ricorda l'immediatezza dei clip degli OK Go patinata da una sana nostalgia per gli anni '80, vecchi feticci tecnologici e ammiccamenti scherzosi alla Benny Hill.

Il singolo anticipa l'EP "Britalian", secondo progetto discografico firmato The Van Houtens che sarà pubblicato il prossimo 13 Maggio dalla Metatron. Un lavoro che diventa manifesto di uno stile canoro, quello che i Van Houtens hanno appunto definito 'Britalian': un allegro mix di italiano e inglese, già anticipato nel precedente disco "Flop!" con il brano "John Ferrara & Betty Karpoff".

Inizialmente concepito come triplo album stampato solo su vinile a tiratura limitata, "Britalian" è stato ridotto all'osso: 6 brani tra cui uno molto bello, due carini, due che si lasciano ascoltare e uno che piace solo al labelmanager. Frizzanti e deliziosamente vintage, il combo formato dai fratelli Alan Ramon e Karen Rossi ha saputo ritagliarsi un singolare spazio nell'intricato panorama musicale a cavallo tra la penisola e il Regno Unito assecondando un'anima post-beatlesiana a sfumature ironiche marcatamente punk. Ricky Martin negli anni '90 cantava in 'Spanglish', poi diventò gay: qualcuno avvisi la ragazza di Alan!

"Britalian" sarà presentato dal vivo Venerdì 9 Maggio al Rocket di Milano, poi attenzione alle pagine del duo per capire come recuperare i loro esercizio nel resto del BelPaese!

www.facebook.com/thevanhoutens

Topic:

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog