TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Justin Bieber e Avril Lavigne: dal Giappone c...

Guai con il Giappone per due tra le più seguite popstar canadesi: Justin Bieber e Avril Lavigne.

Justin, rientrando da un giro promozionale nella Terra del Sol Levante, è stato fermato all'aeroporto di Los Angeles e controllato a lungo, forse a causa dei suoi problemi: il 5 Maggio il giovane divo sarà infatti processato per guida pericolosa in stato d'ebbrezza e resistenza all'arresto. Come se non bastassse, di recente sono state rese pubbliche alcune immagini che lo mostrano molto compiaciuto dopo aver attaccato la casa di un vicino a colpi di uova marce. Bieber non si è risparmiato neppure in Giappone: ha infatti pubblicato sui social media una sua foto scattata davanti a un altare che commemora alcuni soldati, ritenuti criminali della Seconda Guerra Mondiale, rischiando così un incidente diplomatico con Cina e Corea del Sud. La foto e il commento "grazie per la vostra benedizione" sono stati poi rimossi dai profili del cantante.

Star che cambia, guai che restano: il nuovo video di Avril Lavigne - "Hello Kitty" - tratto dall'omonimo album della cantante, continua a suscitare vivaci polemiche. Il clip, in cui Avril si trasforma in un sex symbol che balla e canta per le strade di Tokyo e in negozi di caramelle circondata da ballerine giapponesi inespressive vestite come bambole, è stato massacrato dalla stampa e ritenuto molto superficiale, se non addirittura razzista. La cantante ha risposto su Twitter, spiegando che il trattamento è stato concordato e gitato da un regista giapponese pensando proprio ai fan giapponesi. Sbarcato in rete il 22 aprile, più volte rimosso e ripubblicato, "Hello Kitty" ha già avuto più di tre milioni di visualizzazioni: operazione di marketing?

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog