TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Elisabetta in visita a Roma

Cappotto color glicine dello stilista inglese Stewart Parvin con appuntata la spilla di zaffiri con rifiniture in oro e circondata da diamanti acquistata nel 1934 dalla nonna e cappello intonato ornato di fiori disegnato da Rachel Trevor-Morgan, la sovrana, 88 anni il prossimo 21 aprile, torna nel nostro Paese dopo quasi quattordici anni. E' la quarta volta che la sovrana del Regno Unito, salita al trono inglese nel 1952, viene nella capitale. La prima risale al 1961, ai tempi della dolce vita romana. Poi è tornata in Italia con cadenza ventennale: nel 1980 e, l'ultima volta, nel 2000 quando in Vaticano aveva avuto un lungo colloquio con Giovanni Paolo II. La sua visita è uno dei rarissimi momenti all'estero della regina, che ormai a 88 anni centellina le uscite fuori dal Regno Unito Dopo aver pranzato con il Presidente Napolitano, è arrivata con una ventina di minuti di ritardo la regina Elisabetta II all’ appuntamento con papa Francesco in Vaticano. «Mi scusi per l’attesa ma stavo facendo un piacevole pranzo con il presidente» ha detto la sovrana al Papa prima di entrare nello studiolo dell’aula Paolo VI. La sovrana era infatti attesa alle 15. Invece ha fatto il suo ingresso alle 15,23. Il Papa ha risposto solo «Welcome» facendo un gesto molto gentile, come per inchinarsi. E quando il Duca di Edimburgo ha fatto segno alla regina di far passare prima il Papa, Francesco ha detto che la regina doveva passare per prima.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog