TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Angelina Jolie: no alla violenza sessuale

Non solo red carpet per Angelina Jolie, da molti anni ormai impegnata in azioni umanitarie a favore dei profughi e in numerose missioni in zone calde del mondo. Nei giorni scorsi Angelina era a Sarajevo in veste di ambasciatrice dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati, dove - al fianco del capo della diplomazia britannica William Hague - ha preso parte a una conferenza sulla prevenzione della violenza sessuale in guerra. Angelina  ha denunciato l'utilizzo dello stupro come vera e propria arma di guerra, messo in pratica per distruggere il tessuto sociale delle comunità e infiammare i conflitti. L'argomento le sta particolarmente a cuore ed è stato il soggetto del suo esordio da regista - "Nella Terra del Sangue e del Miele" - del 2011. A Potocari, vicino Srebrenica (pronuncia http://www.studenti.it/superiori/come-si-pronuncia/serbo/srebrenica-come-si-pronuncia-in-serbo.html), ha visitato il luogo simbolo del genocidio dei musulmani durante la guerra di Bosnia: la Jolie è apparsa visibilmente commossa e non è riuscita a trattenere le lacrime, soprattutto al cospetto delle madri delle vittime...

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog