LIFESTYLE | 5 JANUARY 2017

Isole Vergini Usa: un paradiso "pagato" per esser visitato

Le Isole Vergini Usa sono un vero e proprio paradiso. Le Isole Vergini statunitensi, un ...

164257905-55b26bcf-86d6-4f88-80bc-46908f46d317

Le Isole Vergini Usa sono un vero e proprio paradiso. Le Isole Vergini statunitensi, un paradisiaco arcipelago caraibico da 100mila abitanti e 53 isole raccolte intorno alle principali: St. John, St. Croix e St. Thomas, sta diventare ancora più unico e allettante.

Dall’amministrazione delle isol arriva infatti un’idea geniale: un voucher dal valore di 300 dollari per ciascun turista in arrivo per tutto il 2017. L’unico requisito è che si trattenga più di tre notti. E certo non mancano le ragioni per farlo.

I soldi potranno essere spesi per acquistare tour dell’isola o altre attività culturali da prenotare attraverso gli alberghi delle isole e saranno assegnati a chi prenoterà attraverso il sito ufficiale dell’ente turistico, Visitusvi.com. Al netto dei dettagli tecnici, si tratta di uno dei pochi casi in cui un’entità amministrativa – perché di Stato non si tratta, per le Nazioni Unite le Us Virgin Islands rientrano nella lista dei territori non autonomi – decide di premiare (quasi) in denaro i viaggiatori in arrivo per invogliarli a visitare le proprie ricchezze paesaggistiche. E, in questo caso, le proprie strepitose (e bianchissime) spiagge.