TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

L’oro si macchia on Vimeo

L’oro si macchia
All’interno del Palazzo della Zecca strumenti da lavoro, porte, chiavi e ingranaggi sono gli unici metalli rimasti a produrre ancora suoni. Il ricordo dell’oro si macchia e l’immaginario legato a quel luogo si annulla. Contrasto e stupore si alternano nella scoperta di spazi che non conservano più legami con la loro funzione storica. Qui tutto è perso ma tutto è anche da ricreare. Un cantiere del passato e del presente, una rovina urbana nascosta da una veste imponente, viene ripresa in un attimo che dura anni.
Una visione inaspettata, quella raccontata da Guido Gazzilli e Tommaso Cassinis, in cui immagini e suoni decontestualizzati si perdono in spazi inabitati e in una neutralità senza tempo capace non solo di rievocare usanze antiche ma anche di immaginare una fabbrica e i suoi nuovi futuri possibili.
Di Guido Gazzilli
Arianna Farina

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog