TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

1930 al Camparino

In occasione di EXPO 2015, Campari celebra, insieme a Milano, l’aperitivo come momento da scoprire, degustare e condividere, allietando i momenti di svago e di piacere non solo dei milanesi ma degli oltre 20 milioni di visitatori attesi.

Nel corso di una manifestazione che, per sei mesi, vede come cuore pulsante quella che è ormai considerata a livello internazionale la capitale dell’aperitivo, il brand milanese offre alla propria città d’origine una vera “Campari experience” a 360 gradi, esprimendosi con i linguaggi che più gli appartengono: stile italiano, arte della miscelazione e piacere di stare insieme.

Centro nevralgico il Camparino in Galleria, locale che, nato 100 anni fa, ha visto nascere il mito dell’aperitivo ed è divenuto artefice della diffusione di questa moda non solo sul territorio italiano ma anche all’estero.

Marco Russo e Flavio Angiolillo si incontrano al Fashion Cafè di Brera, dove inizia la loro amicizia fuori e dietro il bancone. Entrambi avevano già un background lavorativo di livello, avendo lavorato con Alain Ducasse, Gordon Ramsay e in noti cocktail bar a Milano e nel mondo. Insieme aprono il Nerofondente (bistrot parigino), gestiscono il Mag Cafè e aprono il 1930, il primo locale speakeasy di Milano.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog