TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Spanx, le mutande delle star

Se le mode creano fenomeni di costume, lo stesso può dirsi per la lingerie. Sì, perché dai tempi della Regina Vittoria - che non indossava l'intimo per convinto puritanesimo - l'underwear ha vissuto fasi altalenanti. Tutti ricordano gli enormi mutandoni che Bridget Jones, nell'omonimo film, tira fuori per uscire con Daniel e apparire magra: gli stessi che finiscono per diventare il suo punto di forza.

Ebbene: dopo anni di micro-intimo e farfalline in vista, è tornato il loro momento! La moda ha cavalcato l'onda e ha rivoluzionato l'intimo contenitivo con un'eccezionale opera di restyling: sembra infatti che la diffusione della 'shapewear' (ossia della biancheria intima contenitiva), sul mercato della moda, sia stata lanciata proprio dalle star americane. Dive del calibro di Kim Kardashian, Beyoncé, Lindsay Lohan e Scarlett Johansson sono diventate accanite fan delle ormai celebri 'spanx': guaine modellanti in grado di far entrare chiunque in un attillatissimo abito e di nascondere curve troppo generose. Tanto da mostrale con fierezza.

Ultima in ordine di apparizione, la bella Jennifer Garner che, in occasione della première di "Alexander and the Terrible, Horrible, No Good, Very Bad", è stata vittima di un intimo incidente che ha svelato il suo intimo segreto: i mutandoni. Che sia davvero questo il segreto di tanta perfezione?

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog