TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

L'Unione Europea bandisce gli ingredienti chi...

Ricordate Marylin, quando diceva di dormire con indosso solo due gocce di Chanel n.5? Oggi non potrebbe più farlo, non con la fragranza così come la conosciamo. Almeno, non in Europa...

Cerchiamo di capire perché... Le nuove norme dell'Unione Europea in fatto di prevenzione delle allergie - infatti - parlano chiaro: alcuni ingredienti utilizzati finora nei profumi, anche se naturali come il muschio di quercia, dovranno essere banditi  a partire dal 2015.

Questo tipo di muschio, per il suo aroma legnoso e terroso, è molto amato dai 'nasi' - come si chiamano i gergo i creatori di profumi - ed è impiegato in fragranze iconiche come appunto Chanel n.5 e Miss Dior.

Patricia de Nicolai, che da 25 anni crea aromi per l'azienda di famiglia, ha trovato il provvedimento ingiusto: secondo lei, rimpiazzare gli ingredienti banditi perché possono scatenare reazioni allergiche è un'operazione complicata, che richiederà un lungo lavoro aggiuntivo.

David Hudson, portavoce per la tutela dei consumatori presso la Commissione Europea, pensa che ci debba essere equilibrio tra gli interessi di settore e quella degli acquirenti di profumi.

La scelta del profumo è molto personale, sono pochi quelli che si adattano alla nostra pelle e davvero in sintonia con noi. Eppure, sembra proprio che saremo costretti a fare scorta delle nostre fragranze preferite prima che scompaiano dagli scaffali e diventino merce rara da rincorrere su internet...

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog