TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

La dieta delle feste

Siete di quelli che promettono a se stessi di cominciare una dieta ogni lunedì, ma senza mai specificare di che mese o di che anno? Sappiate allora che nel corso delle feste natalizie, se vi farete prendere dall’ingordigia, avrete buone probabilità di ingrassare altri tre o quattro chili. Questa è infatti la media di cuscinetti e rotolini di ciccia che si rischia di metter su tra la cena della Vigilia e la tradizionale lasagna della Befana che chiude i banchetti delle feste.

I danni però, con un po’ di buon senso, si possono limitare. Non occorre passare dalle abbuffate all’ascetismo, basta seguire alcune semplici regole.

La prima: le entrate e le uscite di calorie devono essere alla pari, quindi se si mangia di più bisogna muoversi. Lasciate la comoda cuccia del divano e uscite: ormai quasi tutte le palestre e le piscine restano aperte anche in questi giorni. Altrimenti usate come palestra le scale di casa – da fare a piedi – e le strade e i parchi cittadini, per correre e passeggiare. Camminare un’ora di buon passo permette di bruciare anche 300 calorie.
Il movimento aumenta il tono muscolare e il metabolismo basale, che, se restate in tuta sprofondati davanti alla tv, si allinea a quello di un orso in letargo.

Buon senso anche a tavola: a pranzo dai parenti, se si prendono porzioni piccole, si può assaggiare un po’ di tutto senza strafare. Il bis? Non pensateci neppure! Prima di partecipare a feste e cenoni, mangiate qualcosa – un frutto o uno yogurt - per non arrivare disperati e buttarvi sul buffet. Attenzione alle calorie liquide: si festeggia anche brindando, e 125 millilitri di vino contengono 100 calorie, le stesse di 40 ml di superalcolici. Per non eccedere in carboidrati, se non vi fate mancare pandoro e panettone, rinunciate almeno al pane!

Se invece non avete voglia di seguire nessuna regola, lasciate stare la mentina a fine pasto…

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog