TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Absolut Symposium

Una prima volta da ricordare: Absolut e Club to Club hanno portato una ‘clubbing venue’ all’interno di un albergo torinese.

L’evento - chiamato Absolut Symposium - è un vero simposio contemporaneo, un luogo di ritrovo per celebrare #C2C14, l’evento urbano avant-pop più importante d’Europa dedicato all’elettronica.

Per quattro giorni la città di Torino è stata in pieno fermento artistico con installazioni e concerti: Absolut ha reso uno degli hotel AC quello del Lingotto - il vero cuore pulsante del festival: un punto di ritrovo esclusivo per fan e addetti ai lavori, che prima del C2C si era vista esclusivamente fuori dai confini della penisola, negli hotel di lusso di Los Angeles o durante l’Amsterdam Dance Event. Uno spazio in cui è stato possibile incontrare il Maestro Franco Battiato, Apparath e Uabos. Persino le camere sono state teatro di set e sonorizzazioni - per esempio quella dell’eclettico Chet Faker - in cui riunirsi per partecipare a talk, eventi e jam session non stop, 24 ore su 24.

All’interno dell’headquarter si è celebrata l’anima trasformista di Absolut. In ogni stanza hanno avuto luogo performance sorprendenti: dall’esclusiva Jam Room con session di musica improvvisate, all’esposizione dei 30 Absolut Art Work dal 1985 a oggi, fino all’Absolut Warhol Cocktail Room in cui scoprire in anteprima Absolut Warhol Edition, la nuova bottiglia in edizione limitata che celebra la creatività, la pop art e il sodalizio del brand con Andy Warhol. Dulcis in fundo, una giostra di cavalli - in stile Absolut e in linea con il tema di questa edizione The Trojan Horse (Il Cavallo di Troia) - che, con il suo continuo movimento e la sua presenza inaspettata, ha stupito gli ospiti e riconfermato la volontà del brand di rompere gli schemi del giàvisto-giàfatto-giàsentito.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog