TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Il clochard maratoneta

Ha corso a luglio la mezza maratona di San Francisco, ecco perché.

«Cocaina, crack, eroina, metamfetamina. Niente può essere peggio di quello che ho passato. È stata una battaglia molto lunga. Quando ero in prigione sognavo in continuazione di sentire il vento, di guardare le stelle. Ho dovuto imparare a far funzionare la mia vita. Oggi la corsa va a braccetto con la persona che sono diventato», spiega il voice over del video prodotto da Heist.

Quando la vita sembra andare in pezzi è meglio correre ai ripari, questo sembra il messaggio che il 54enne Ronnie Goodman ha voluto portare alla SF Marathon tenutasi il 27 luglio a San Francisco. Pittore caduto in disgrazia per colpa delle droghe, Goodman con il suo esempio podistico ha raccolto fondi per Hospitality House, associazione per l’aiuto e il reinserimento dei senzatetto dalla quale ha ricevuto aiuto e sostentamento.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog