TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

In Messico per il recupero degli animali selv...

Una buona notizia per tutti quelli che amano gli animali per ciò che sono e non pensano che debbano essere umanizzati, trasformati in 'artisti', curiosità o giocattoli.

E' nato in Messico, nello Stato dell'Idalgo, sulle ceneri di un ex zoo, il primo centro per il recupero degli animali selvaggi maltrattati.

Nel Bioparco di Pachuca sono oggi presenti 278 esemplari di 52 specie diverse, provenienti soprattutto da circhi e arrivati al centro in condizioni terribili, e che qui vengono curati, riabilitati, per poi essere ricollocati in libertà nelle riserve naturali messicane.

Invictus è un orso bruno al quale hanno fratturato la mandibola in un circo, e che ora rischia la necrosi della lingua. Sarà presto operato e sottoposto a una ricostruzione mandibolare in titanio.

Il boa constrictor di due metri invece è coperto di bruciature.

La leonessa Morelia quando è arrivata al Bioparco pesava 35 kg. Ora ne pesa oltre cento, e, nonostante il tremito alle zampe, ha recuperato la sua fierezza. Presto sarà trasferita in una grande area protetta del Colorado.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog