TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Paris Fashion Week tra Kenzo, Dior e Vivienne...

Una grande scenografia che immerge la platea all'interno di una fitta foresta dove i colori dei fiori e delle piante si mescolano tra loro. Tra questi alberi, Carol Lim e Humberto Leon - il duo stilistico di Kenzo - hanno ambientato una comunità di donne forti, una tribù al femminile: il mondo è selvaggio e le giovani si proteggono con i vestiti. Le cappe e le coperte in jacquard grafici e gli shearling, avvolgono abiti e pantaloni con stampe notturne di fiori, mentre i top e le gonne con pieghe a cannoncino abbracciano il corpo e gli donano la protezione necessaria. Una collezione che è un omaggio al marchio e al suo fondatore, quel Kenzo Takada che si è ritirato dalla maison quindici anni fa: Carol e Humberto tornano alle origini, a quell'archivio fatto di stampe notturne di fiori neri e verdi, di tocchi di giallo flou. Le coperte in jacquard grafici diventano mantelli ma anche poncho o trench e perfino chimono fino a unirsi a cappucci con visiera.

Grande attesa per la collezione Dior disegnata da Raf Simons per l'autunno/inverno 2015/2016. Protagonisti anche qui gli anni '70 nelle grafiche, nei modelli dei pantaloni e degli abiti.
Grafie astratte e multicolor, mini abiti in pelliccia, occhiali specchiati e tacchi in plexiglass, il tutto accompagnato da tute optical e cappotti dai colori accesi e smanicati.

Dopo gli 'attacchi' ecologisti per salvare il pianeta, dopo le tante battaglie di libertà, l'indomabile Vivienne Westwood plana sul pianeta dell'Unisex. Uomini con le gonne e donne in pantaloni? Niente di scandaloso. Ecco allora che a scandire i passi delle modelle, un gruppo inglese dal vivo, con uno sguardo al passato epico di uomini con gonne e pastrani di lana di pecora ruvida e donne in abiti bustier di raso portati sui pantaloni gessati, in un gioco continuo tra maschile e femminile. Cappelli alti come funghi giganti, abiti in maglia che scoprono il corpo maschile, facce tribali e bocche glitterate fino al gran finale: lei in abito da sposa cortissimo e velata, lui con i pantaloni gessati sotto il bustier tutto steccato e uno scheletro di abito da corte settecentesco. Coppia in passerella e nella vita: il modello Marcus e l'attrice spagnola Paz de la Huerta - provocante e a seno nudo - si sposeranno proprio il prossimo Giugno. Speriamo che per quella occasione la Baronessa Vivienne li vesta più tradizionalmente: semplicemente da uomo e donna innamorati!

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog