TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Calvin Klein e la modella 'plus size': è polemica

Rivoluzione in casa Calvin Klein: dopo le silhouette filiformi di Kate Moss, regina della moda e testimonial del marchio, il nuovo volto della campagna della storica casa di moda è Myla Dalbesio, 27 anni, taglia 42 che è stata scelta per la campagna 'Perfectly Fit'  al fianco di Jourdan Dunn, Lara Stone e Ji Hye Park.

Non ci sarebbe nulla di cui stupirsi se non fosse chiaro a tutti il cambio di direzione di un marchio, come Calvin Klein, che ha costruito una carriera sul modello androgino. Ebbene: sull'onda delle curvy icon, lanciate per la prima volta da Vogue Italia, l'underwear si è adattata. O meglio, 'allargata'.

La vera polemica è sorta a seguito di un tweet della modella in cui scrive: "Sono la più grassa delle ragazze di Calvin Klein e mi sento a disagio. Sono a metà strada: non abbastanza magra per stare con le magre e non abbastanza grassa per stare con quelle grasse".

Da qui il faccia a faccia: duri i commenti degli utenti su Twitter che hanno accusato il brand di discriminazione e istigazione all'anoressia, replicati da una nota dell'ufficio stampa di Calvin Klein che recita: "La linea 'Perfectly Fit' è stata creata per celebrare e soddisfare le esigenze di donne diverse".

Dove per 'diverso' s'intende normali!

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog