TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Jennifer Lopez Style

Quella di "Jenny From The Block", la ragazza del Bronx che sbarca a Hollywood e conquista le vette delle charts internazionali, è davvero la storia di una Cenerentola moderna.

Figlia di un tecnico di computer e di una casalinga di origini portoricane, arrivati negli Usa in cerca di fortuna, e cresciuta in un quartiere ad alto tasso di criminalità, J Lo riesce a emanciparsi presto grazie al talento come cantante e ballerina. La sua carriera è cominciata proprio come danzatrice nei video hip hop e in alcune clip di Janet Jackson: oggi la Lopez è una star internazionale da 75 milioni di dischi venduti nel mondo, nonché una delle attrici più pagate di Hollywood.

La stella nascente arrivata dal Bronx è riuscita a ritagliarsi uno spazio - e che spazio! - nello showbiz grazie alla dura gavetta, alla fortuna, al talento fuori del comune e, sì, anche grazie ai suoi look che da sempre esaltano le sue curve sinuose di donna latina. Jenny infatti non commette mai l'errore comune a tante di noi: non cerca di nascondere le curve, ma anzi le esalta facendo di un potenziale 'difetto' il suo punto di forza.

Scollature vertiginose, tessuti elaborati, stampe colorate, abiti stretch e tacchi altissimi - parlando del suo stile Jennifer dice di essersi sempre rifatta a tre modelli: la Madonna sexy degli esordi per gli abiti provocanti di scena e uno stile raffinato e super chic sui red carpet, ripreso da socialite e dive del passato come Jackie 'O e Ava Gardner.

Alcuni dei suoi outfit sono entrati nella storia del costume, basti pensare al più iconico di tutti: il jungle dress a stampa, leggerissimo e scollatissimo, che, indossato ai Grammy Awards del 2000, ha fatto impazzire i paparazzi, contribuendo a lanciare la carriera di Donatella Versace e che oggi vanta una pagina Wikipedia dedicata. Jennifer lo ha riproposto recentemente nell'ironico video di "I Luh Ya Papi", dove gioca con gli stereotipi maschilisti e con alcuni look del passato, dallo urban style degli esordi a base di camicette denim, T-shirt e hot pants, fino al famoso abito Versus - qui in versione tuta.

Tra gli stilisti più amati dalla Lopez c'è il libanese Zuhair Murad, che crea abiti super femminili, luccicanti e spettacolari. La Mattel le ha perfino dedicato una Barbie, che riproduce un abito dello stilista da lei indossato agli Oscar 2012. In queste immagini la vediamo con  alcune creazioni di Murad, tra cui un abito d'oro second skin, con scollatura profonda, pizzi e trasparenze. Altro look da femme fatale, l'abito lungo rosso fuoco e trasparente di Donna Karan. Più vicini allo stile Jackie 'O, invece, ovvero semplici ma raffinati e molto chic, i black dress di DSqared ed Ermanno Scervino.

E' innagabile: di J Lo ce n'è una sola e a quasi 45 anni (li compirà a luglio), non smette di incantare.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog