CELEBRITIES | 11 OCTOBER 2016

Shailene Woodley è stata arrestata in diretta Facebook

La star della saga 'Divergent' è un'attivista per i diritti dei nativi americani e dè stata arrestata in diretta social durante una protesta pacifica

shay

L’attrice 24enne Shailene Woodley è nota, oltre che come eroina della saga ‘Divergent’, anche per il suo attivismo a favore dell’ambiente.

Ieri, lunedì 1o ottobre, la sua passione le è costata cara. Shailene è stata infatti arrestata in North Dakota, nei pressi della città di St Anthony, assieme ad altre 27 persone, mentre protestava pacificamente contro la costruzione di un oleodotto che dovrebbe passare accanto alle terre dei nativi americani Sioux, attraversando North e South Dakota e il fiume Missouri, con il rischio di contaminarne le acque.

Il progetto, del costo di 3,7 bilioni di dollari, dovrebbe portare più facilmente il gas metano dal Dakota alle raffinerie della Costa del Golfo degli Stati Uniti.

La protesta era in diretta streaming su Facebook e intorno a mezzogiorno ora locale – quando Shailene, che stava tornando tranquilla alla sua auto, è stata fermata da alcuni agenti armati che l’hanno presa per la giacca e poi ammanettata – c’erano almeno 40 mila utenti connessi.

L’attrice ha potuto raccontare quei drammatici momenti in diretta, affermando che veniva trattenuta solo in quanto persona famosa.

L’accusa nei suoi confronti è di violazione di proprietà privata e di sommossa; in serata è stata rilasciata su cauzione. Anche il suo mentore, George Clooney, con il quale ha recitato in ‘Paradiso amaro’, nel 2012 era stato arrestato nel corso di una manifestazione di protesta davanti all’ambasciata del Sudan.