CELEBRITIES | 6 SEPTEMBER 2016

Follie da red carpet: tutte pazze per lo spacco

L'abito sottoveste con spacco sgambatissimo è di gran moda sui red carpet. Forse perché è un modo facile di attirare l'attenzione su di sé?

red44reddressIl primo della serie fu l’abito sottoveste rosso fuoco di Donna Karan Atelier indossato dalla pop star Rita Ora, 25 anni, sul red carpet degli MTV VMA nel 2014. Scollatissimo e con spacco vertiginoso – così profondo da far pensare che la cantante non indossasse biancheria intima – all’epoca si era fatto notare.

Quest’anno, sul red carpet di Cannes, la top model 19enne Bella Hadid ha replicato il look, presentandosi con un modello Alexandre Vauthier leggermente diverso e di un rosso più scuro ma ugualmente sgambatissimo e super sexy. Il modello si ispira anche agli outfit indossati da Michelle Pfeiffer in ‘Scarface’, in particolare a un abito rosso di seta scollato, con fiocco, comunque molto più ‘castigato’ dei modelli attuali.

Anche nel caso di Bella, ben poco era lasciato all’immaginazione, e se lo scopo era far parlare di sé la sorellina della più nota Gigi Hadid ci è riuscita, dal momento  che ha rubato i flash dei fotografi a tutte le star presenti sul red carpet di ‘The Unknown Girl’.

Inoltre, grazie alla sua esperienza sulle passerelle e al fisico esile, lo indossava con un certo stile, nonostante fosse costretta a continui aggiustamenti per evitare imbarazzanti ‘wardrobe malfunction’, ovvero che la poca stoffa facesse intravedere anche di più di quanto già non mostrasse…

Last but not least, Mel B sul tappeto rosso dell’evento ‘Maxim Hot 100’, accompagnata dal marito Stephen Belafonte, ha lasciato tutti a bocca aperta indossando un abito molto accollato e fasciante, ma con lo spacco che le arrivava fino alle anche.

Pochi giorni fa, sul red carpet di ‘The Young Pope’, a Venezia, due starlette italiane hanno indossato abiti simili, ma ancora più succinti.

Secondo voi, quale dalle tante, se ce n’è una, riesce a portare questo modello di abito senza scadere nella volgarità?