CELEBRITIES | 31 MAY 2016

Gli oggetti personali di Marilyn Monroe in mostra a Torino

Marilyn Monroe nasceva il primo giugno del 1926. Se oggi fosse viva avrebbe 90 anni. Torino le dedica una mostra a Palazzo Madama, dal titolo 'La donna oltre il mito', visitabile fino al 19 settembre

MAry23

Il primo giugno 1926 nasceva la divina Marilyn Monroe, interprete indimenticabile di tanti grandi film, da ‘Giungla d’asfalto’ a ‘La magnifica preda’, fino a ‘Gli spostati’ di John Huston del 1961, un anno prima della sua morte in circostanze mai davvero chiarite, a soli 36 anni, nell’agosto del ’62. Se oggi fosse viva, la Sugar Kane di ‘A qualcuno piace caldo’ compirebbe 90 anni.

Torino le dedica una mostra, a Palazzo Madama, dal titolo ‘La donna oltre il mito’, che sarà aperta dal 1 giugno al 19 settembre, e che celebra la bellezza e la sensualità dell’attrice con 150 oggetti raccolti dal curatore tedesco Ted Stampfer.

Stampfer possiede la più grande collezione di oggetti appartenuti a Marilyn Monroe, che provengono per la maggior parte dalla sua casa di Helena Drive a Brentwood, in California. Si tratta dei suoi favolosi abiti, di materiale di scena, lettere, ricordi dei suoi amori, copioni e contratti cinematografici. Alla sua morte l’attrice lasciò tutto al suo insegnante di recitazione, Lee Strasberg, direttore dell’Actors Studio. Nel 1999 la vedova di Strasberg mise tutto all’asta da Christie’s, e per la prima volta in 37 anni, furono aperte le scatole che contenevano i ‘tesori’ e la vita privata della più grande diva di sempre.