TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Cindy Lauper come Bruce Springsteen dice no a...

Doppia celebrazione a Los Angeles per Cindy Lauper e Harvey Fiernstein. Gli autori del musical ‘Kinky Boots’ hanno infatti ricevuto una stella sulla Walk of Fame di Hollywood. Fiernstein è un noto sceneggiatore americano conosciuto soprattutto per il libretto del musical ‘Il vizietto’. Anche ‘Kinky Boots’ tocca tematiche gay e transgender e il regista è intenzionato a portare lo show in North Carolina. Nello Stato Usa persistono infatti leggi omofobe come le restrizioni per l’utilizzo dei bagni da parte dei transgender. Dice Fiernstein: 'Porteremo Kinky Boots in North Carolina perché abbiamo il messaggio giusto per loro. E' cominciato tutto con la richiesta delle persone transgender di utilizzare bagni pubblici dedicati a loro, e nello show c'è addirittura una scena in cui un travestito va al bagno, ed è costretto a usare quello degli uomini. Sono felice che Springsteen abbia annullato il suo concerto in North Carolina per protesta, ma nel nostro caso la cosa migliore è far vedere il musical'.

La cantante Cindy Lauper, a 62 anni, sfoggia un voluminoso caschetto di capelli rosa ed è la solita 'vecchia ragazza'  punk di sempre. In North Carolina lei ci andrebbe in tour con Boy George. Perché, dice, non può esistere un’uguaglianza parziale, che discrimina intere categorie di persone in base alla loro identità sessuale: 'E' una cosa anche semplicemente molto egoista: se si comincia ad accettare il fatto che alcune persone non sono uguali alle altre, se l'uguaglianza è selettiva, allora non si può sapere quando toccherà a noi essere discriminati per qualche motivo. O siamo tutti liberi, oppure di fatto non lo è nessuno. E questo messaggio deve circolare. In North Carolina vorrei fare un tour con Boy George. Sarebbe un bello show'.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog