TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Idris Elba lotta per i neri

L’attore inglese Idris Elba ha preso parola durante un’udienza pubblica al parlamento inglese per sottolineare le diversità con cui vengono trattati i gli attori neri nel mondo del cinema e della televisione britannica. Nel pieno della polemica contro le nomination agli Oscar che quest’anno sono state assegnate solo ad attori bianchi, le star di colore portano all’attenzione del pubblico tutti quei film di grande qualità i cui recitano protagonisti di etnia diversa da quella occidentale.


Bestie senza una patria, per esempio, è la storia drammatica di un bambino africano costretto ad arruolarsi sotto la guida di un Comandante, interpretato da Idris Elba. La pellicola è stata diretta dal giovane regista Cary Fukunaga, vincitore di un Emmy per True detective. Tratto dal romanzo dello scrittore nigeriano Uzodinma Iweala, il film poteva essere una buona occasione per ricevere un riconoscimento dall’Academy e per dare risonanza alla condizione di vita reale di alcune comunità africane.

“Sono stato impegnato, mi è stato sempre dato un sacco di lavoro, ma ho capito che potevo interpretare solo tanti ‘migliori amici’ o ‘capi banda.’ Sapevo che non avrei guadagnato un ruolo da protagonista. Sapevo che non c’era abbastanza immaginazione nel settore, affinché io venissi visto come un vantaggio” così ha parlato Idris Elba davanti ai parlamentari inglesi in un discorso che lui stesso ha definito “il più importante mai fatto”.

L’attore ha lavorato soprattutto in produzioni televisive e per affermarsi nel mondo del grande schermo ha dovuto spostarsi in USA, dove gli sono stati assegnati i ruoli migliori. Tuttavia i colleghi Americani non godono di pari opportunità rispetto ai bianchi. Le aspettative del pubblico avrebbero dato per certa una nomination a Will Smith in Concussion per la sua interpretazione del medico neuropatologo che ha scoperto l’encefalopatia cronica traumatica. Aspettative deluse dalla mancata menzione al premio più prestigioso che vedrà solo vincitori bianchi.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog