TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Star nei guai con la giustizia nel 2015

Suge Knight, Shia LaBeouf, Emile Hirsh sono solo alcune delle tante celeb finite nei guai con la legge quest’anno.
Il 2015 è stato particolarmente tumultuoso per il gran mogol della musica rap, il discografico Suge Knight.

Già coinvolto nel 1996 nell’omicidio del rapper 2Pac, ora il produttore 50enne è addirittura accusato di aver ucciso un uomo passandogli sopra con il suo furgoncino pick up, e rischia 25 anni di carcere.

L’attore Emile Hirsh, 30 anni, star di ‘Into the Wild’, è stato condannato a 15 giorni di carcere, lavori socialmente utili e una multa salata per aver tentato di strangolare, da ubriaco, una produttrice della Paramount durante il Sundance Film Festival.

A luglio P. Diddy, uno dei rapper più ricchi del mondo, è stato arrestato per aver aggredito il coach di football di uno dei suoi figli. Pare gli abbia tirato un peso kettlebel. Mancandolo.

In ottobre, nuovi guai per Shia LaBeouf, che è spesso fuori di sé in pubblico. Questa volta ha pensato bene di intralciare il traffico e mettersi a gridare contro alcuni poliziotti ad Austin, in Texas. E’ subito scattato l’arresto per ubriachezza molesta…

Problemi più seri quelli di Jeremy Jackson, 35enne ex star della popolare serie ‘Baywatch’. Nel corso dell’anno l’attore è stato arrestato due volte con la stessa pesante accusa: aggressione con arma letale. In Agosto ha scontato due mesi per aver accoltellato un uomo. ‘Legittima difesa’, afferma lui…

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog