TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Chef Rubio

Gabriele Rubini, classe 1983, in arte Chef Rubio, è un ex rugbista e cuoco, diventato famoso in particolare grazie alla trasmissione ‘Unti e Bisunti’, arrivata quest’anno alla terza stagione. Simpatico, alla mano, diretto, un duro dal cuore d’oro, Rubio ha due grandi passioni: la cucina - una vocazione - e i viaggi, che riesce a conciliare grazie al suo programma, con il quale ha girato l’Italia prima e poi l’Europa alla ricerca di ricette tradizionali di ‘cibo da strada’ (da non confondere con lo ‘street food’ all’americana) e di cuochi all'altezza, che valesse la pena sfidare…

Ma Rubio ama anche mettere la propria notorietà al servizio di una giusta causa: di recente è stato in Kenya dai bambini di ActionAid, e dalla sua esperienza, unita a quella di altre celeb (Marco Delvecchio, il Mago Forest e Giorgia Surina) e nata la web serie 'Se fossi nato in...' che parte da questo presupposto: le sfide che un bambino nato in un paese povero o emergente deve affrontare per poter coltivare il suo sogno, la sua passione o il suo talento, sono sicuramente più grandi di quelle di un bambino nato in Italia. E a proposito: in Kenya, lo sfidante di Rubio in cucina si chiama Holiness e ha 11 anni. Chi vincerà?!

ActionAid lavora per dare a tutti questi bambini la possibilità di un futuro migliore.

Noi di CN Live! abbiamo incontrato Gabriele al MUDEC, il Museo delle Culture di Milano - dove assieme a Marco Delvecchio ha presentato la web serie preparando un piatto tipico del Kenyia - e ne abbiamo approfittato per fare quattro chiacchiere con lui.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog