TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Jovanotti: "La felicità te la vai a prendere"

"In tempi di frammentazione estrema - nel mondo degli hashtag e dei tag - ho fatto un disco che io stesso non riesco a definire, forse perché assomiglia a un essere umano, anche nei suoi limiti, ma spero soprattutto nella sua vitalità impossibile da limitare. Durante i miei concerti mi rendo conto che le persone davanti a me non compongono un popolo omogeneo come spesso accade con la musica di genere. Il mio pubblico è moderno, è legato da un valore più che da un recinto, da uno spirito più che da una formula. Direi, cercando un'immagine, che è più interessato al vento che alla bandiera. Per questo amo mettere in un album canzoni così diverse tra loro, perché so che la mia gente la pensa come me: non è in cerca di sicurezze ma di pezzi strepitosi, che liberino l'immaginazione".

A parlare è Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti. Che 26 anni dopo "La Mia Moto" si 'traveste' da motociclista e dà alle stampe "Lorenzo 2015 CC.", dove le due lettere stanno a indicare la cilindrata del tempo moderno. 30 canzoni per una irresistibile raccolta di umori, che ci accompagneranno a lungo con quei mondi sonori che passano dal funk alla dance, dall'elettronica al samba, dal pop al rock, dalle ballad al tango, dall'afro beat al soul, dai mariachi al synth-pop, dall'hip hop al glam rock, per approdare in quella zona dove le definizioni non indicano più niente. Dove resta solo l'emozione.

"Lorenzo 2015 CC." è il primo 'serial album': ogni canzone è un episodio libero e autonomo, nessuna ombra evidente di 'concept'. Il legame tra le canzoni è lo stesso che lega i giorni e le stagioni di un anno di vita. La scrittura di Lorenzo è in movimento, come è sempre stato. Come in una serie televisiva i brani si possono ascoltare uno alla volta in una moderna forma di playlist, oppure tutti insieme in un unico flusso apprezzando l'unitarietà di un progetto davvero nuovo.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog