TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Anche i Sex Symbols vanno in pensione

Hanno fatto innamorare intere generazioni, rappresentando l'esempio di ciò che una donna desiderava al proprio fianco. E ora? Dove sono finiti i muscoli, i folti capelli, la dentatura perfetta e lo sguardo da duro che hanno segnato il loro successo? Sono diversi, purtroppo: ecco le meteore vip del maschio alfa, rassegnati al corso dell'età o semplicemente stanchi di stare in tiro.

L'esempio che in questi giorni è sotto gli occhi di tutti è lui, l'ex bel pirata Johnny Depp: a Berlino - nel corso della presentazione della sua ultima pellicola "Mortdecai" - è apparso ingrassato, malconcio e con un un sorriso non proprio smagliante. Inutili sono valsi gli sguardi accattivanti regalati ai fotografi. Il bel Johnny Depp sembra aver sposato uno stile di vita davvero 'piratesco'!

E che dire del Gladiatore dal cuore tenero, Russell Crowe? Anche lui nella recente apparizione a Seul in occasione del red carpet di "The Water Diviner", di cui è regista protagonista, è parso lo zio adottivo di quel virile combattente tutto muscoli e coraggio. Un perfetto orsacchiotto da stringere a sé in poltrona.

Ma i casi degli ex sex symbol si moltiplicano anno dopo anno, da Leonardo Di Caprio - anche lui sciatto e ingrassato - a Bruce Willis e quel che resta della sua chioma.

Insomma pare proprio che gli anni e la gravità non siano responsabili solo di ciccia e celluliti femminili ma, ahimè, anche di cadute di capelli e di stile!

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog