TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Elio Fiorucci: "Ho fatto solo quello che mi p...

"...Combinazione, piaceva a tutti". Così parlò Elio Fiorucci, decano della moda italiana nel mondo.

Fiorucci è riuscito a restare giovane, cavalcando le tendenze per oltre tre decadi. Quando ancora nessuno parlava di 'total look' e di 'lifestyle', il suo marchio è diventato un punto di riferimento nel grigiore generale: non solo abiti e accessori, ma anche gadget, curiosità, food & drink, musica, profumi, divertimento e trasgressione. Da Milano, i suoi negozi proliferarono nel resto del mondo: New York, Londra, Los Angeles, Parigi. Lo stile Fiorucci è da sempre rimasto nel cuore dei consumatori di tutti i giorni, ma anche di personalità dell'arte e dello spettacolo.

CN Live! ha incontrato Elio Fiorucci alla Triennale di Milano in occasione della presentazione del terzo volume di "Design e Moda", la serie di Ottagono-Giunti dedicata al 'Made in Italy', in cui il mondo fashion è inteso come attività progettuale legata a tradizioni artigianali, di ricerca su processi lavorativi e materiali, a specifici territori manifatturieri. Un viaggio nel BelPaese tra artigiani, designer, fabbriche dal quale emergono i saperi legati ai processi produttivi, dal filato più semplice alle applicazioni tecnologiche più sofisticate, il tutto raccontato attraverso abiti e accessori. "Design e Moda" ci accompagna a riscoprire il ruolo degli oggetti che non solo ci vestono ma esprimono la nostra appartenenza, le idee, la storia.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog