TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Nile Rodgers, l'intervista - pt. 1

Quando è nato, sua madre aveva 14 anni e suo padre era un musicista amico di Thelonious Monk e di altri 'hipster' dello stesso calibro.

A 18 anni aveva già fatto cose "che noi umani... ": dalle jam session con Jimi Hendrix a consumare l'LSD con Timothy Leary. E poi, tanto per arrivare ai naturali livelli della leggenda che incarna, ha scritto, prodotto e suonato musica con David Bowie, Madonna, Diana Ross, INXS, B52’s, Rod Stewart, Duran Duran, Robert Plant, Sister Sledge etc...

Soprattutto, Nile Rodgers è il fondatore e il leader degli Chic, l'uomo che ha fatto ballare l'intero pianeta al suono di "Le Freak" e "Good Times".

Nile Rodgers è sopravvissuto a un cancro alla prostata, ed è per l'ennesima volta in cima al mondo: il suono della sua chitarra segna in maniera determinante "Get Lucky", il 'tormentone' firmato dai francesi Daft Punk e cantato da Pharrell Williams.

I suoi Chic sono di nuovo sulla strada, in pista come ieri per una lunga serie di concerti che lo hanno portato anche a Milano, dove l'abbiamo incontrato chiedendo di raccontarci la musica degli Anni '70, la sua dance.

"Oggi è il mio compleanno", ci dice sorridendo. "E' un momento fantastico, ricco di impegni. Ma in fin dei conti tutta la mia vita è sempre stata così: mai troppi momenti liberi, sempre, sempre musica ".

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog