TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Sam Smith: la mia musica universale

A soli 22 anni (compiuti il 19 Maggio), il cantautore inglese Sam Smith ha già vinto il Brit Critics Choice Awards, ha piazzato sul mercato due hits stellari ("Stay With Me" e "Money On My Mind") ed è uscito con un delizioso album di debutto dal titolo "In The Lonely Hour", che ha scalato le classifiche britanniche e americane vendendo 100 mila copie la prima settimana e sbalzando dalla vetta della UK Chart 'mostri sacri' come i Coldplay.

Il 2014 è decisamente il suo anno. Di recente ha deciso di fare coming out e ha dichiarato apertamente di essere gay. Si è detto molto contento della reazione dei fan, ovvero ha apprezzato il fatto che non ci sia stata pressoché alcuna reazione. Ha scritto le canzoni dell'album pensando all'uomo di cui era innamorato (non ricambiato), ma vuole che la sua musica sia universale e che tutti vi si possano riconoscere, non solo una fetta di audience.

Sam si ispira ai grandi nomi della musica soul americana: Marvin Gaye, Beyoncé, Whitney Houston. Tra le sue influenze cita anche l'indimenticabile Amy Winehouse. Ama moltissimo la musica d'oltreoceano e ne è profondamente influenzato: anche per questo, è particolarmente felice e grato per l'incredibile successo avuto negli USA.

Qualche giorno fa - il 18 Luglio - si è esibito live al Somerset House di Londra davanti a un pubblico di fan entusiasti. A Settembre partirà per un tour (già sold out), negli States, che continuerà in Ottobre e Novembre in Europa: speriamo aggiunga qualche data italiana!

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog