TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Barbie cambia corpo: diventa 'tall', 'petite'...

L'azienda californiana Mattel ha prodotto tre nuove versioni di Barbie. I nuovi modelli hanno, rispetto alla stangona bionda con vitino di vespa a cui siamo abituati, delle proporzioni fisiche più relaistiche. In passato c'erano state molte polemiche perché il prototipo di bellezza proposto alle bambine - alta, bionda, gambe lunghe e sottili, seno prosperoso - appariva irrealistico, e ora l'azienda ha voluto rimediare, pur avendo sempre sostenuto che il modello di donna offerto dalla Barbie è moderno e positivo. In effetti, la bionda più famosa del mondo, nei suoi 57 anni di vita ha ricoperto tutti i possibili ruoli, da eterna fidanzata di Ken a veterinario, a astronauta. Le tre nuove bambole si chiamano 'tall', 'petite' e 'curvy': ovvero ci sono la versione alta, quella piccolina di statura e quella un po' più rotondetta, ad affiancare la solita bella bionda, che comunque negli anni aveva già visto rimodellate le sue forme. Evelyn Mazzocco, a capo del marchio Barbie, ha incaricato un gruppo di lavoro di creare modelli di bambola da affiancare a quello classico - con il quale hanno già sognato generazioni di bambine - per offrire bambole che siano esteticamente più realistiche. Ciascun nuovo modello è a sua volta disponibile in un vasto range di tonalità di pelle, colore degli occhi e acconciature dei capelli. Una scelta anche di marketing: così venderà in mercati molto più variegati e ampi. Negli anni la Mattel ha venduto oltre un miliardo di bambole Barbie, ma ultimamente la concorrenza è agguerrita, non solo da parte di produttori di altre bambole 'concorrenti' e magari meno politicamente corrette (vedi le Bratz) ma anche da parte del super florido mercato dei videogiochi. Le vendite sono dunque calate e c'era bisogno di una strategia diversa. Intanto, la nuova Barbie nelle tre versioni più 'reali' ha già conquistato la copertina di Time Magazine, da dove, come una consumata diva di Hollywood, un po' annoiata da tutto il clamore che si fà attorno ai suoi ritocchini, chiede: 'Allora, adesso la finiamo di parlare del mio corpo?'. Finalmente, anche le donne più normali, magari un po' in carne, potranno dire con orgoglio di essere proprio come la Barbie!

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog