TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

The Merchant Of Venice

'The Merchant Of Venice' è una linea di alta profumeria strettamente legata a Venezia e alla sua storia: rimarca il ruolo di capostipite che la città ebbe nella tradizione profumiera mondiale e si articola in diverse linee di prodotto ispirate alla Serenissima, al suo raffinatissimo artigianato e al suo secolare commercio con l'Oriente.

Lungo il tardo medioevo e il primo Rinascimento - grazie alla disponibilità di materie prime, spezie, pietre, olii essenziali che i mercanti importavano dai loro viaggi - Venezia diventa il centro più importante del mondo nello sviluppo dell'arte legata alla produzione dei profumi. Gli spostamenti erano organizzati in carovane navali dette 'mude': è proprio questa la fonte di ispirazione dell'intera linea 'The Merchant Of Venice', in particolare le piramidi olfattive della Murano Collection. Si tratta di sei profumazioni composte da ingredienti che si ricollegano direttamente alle singole mude, in modo che in ciascuna fragranza si possano ritrovare elementi specifici di una determinata zona del Mediterraneo.

Le preziose fragranze sono contenute in flaconi ispirati alle antiche creazioni dei Maestri Vetrai di Murano: infatti, il decoro è stato studiato lungamente per richiamare le loro tecniche di lavorazione. Ogni boccetta è concepita per ricordare la bellezza degli oggetti fatti a mano, mentre la brillantezza del colore ne garantisce luminosità e trasparenza. La linea è completata da una vastissima offerta di prodotti per la persona e per la casa, che comprendono lozioni per il corpo e saponi fino candele e profumi per ambiente. Vale la pena citare il 'kit del profumiere', composto da due fragranze di base a cui si aggiungono 6 'sfaccettature' da mixare tra loro per creare la propria firma olfattiva.

'The Merchant Of Venice' trova nella cultura il proprio fondamento e ispirazione: non è un caso - dunque - che il concept del brand trovi il suo naturale completamento nel primo Museo del Profumo ospitato da Palazzo Mocenigo al 1992 di Santa Croce, ovviamente a Venezia. In quelle stanze affascinanti viene raccontata l'origine dell'arte profumiera veneziana attraverso antichi flaconi, libri di ricette che risalgono al 1500 e materiale multimediale. Il Museo, fortemente voluto da Mavive e creato recentemente attraverso l'accordo tra Mavive e la Fondazione Musei Civici, prevede un imminente ampliamento con alcune sale dedicate a corsi e seminari sul profumo organizzati in collaborazione con istituzioni internazionali. Interessante la sala denominata 'white box', destinata alle esposizioni temporanee: la prima in cartellone è "The Rape Of Venice", che vedrà impegnato l'artista veneziano Andrea Morucchio in una installazione multisensoriale.

Per gli amanti dei profumi legati al food, sarà allestito un programma particolare di cene olfattive e - nel percorso di esplorazione del legame con i sensi - 'The Merchant Of Venice' ha in calendario alcuni eventi che creeranno un dialogo tra note olfattive e note musicali realizzato con l'Accademia di Santa Cecilia, una delle dieci orchestre più famose del mondo.

Non resta che lasciarsi sedurre...

www.themerchantofvenice.it

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog