TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Jane Fonda: "Per essere un rivoluzionario dev...

Jane Seymour Fonda nasce a New York il 21 Dicembre 1937 da Henry Fonda e Frances Seymour Brokaw. La madre, di origini irlandese e tedesca, è la seconda delle cinque mogli del famoso attore: morirà suicida nel 1950. Da ragazza, Jane non sembrava interessata a ripercorrere le orme del celebre genitore. Studia al Vassar College, poi in Europa e infine di nuovo negli Stati Uniti con l'intenzione di lavorare come modella. L'incontro con il maestro teatrale Lee Strasberg la convince a frequentare l'Actors Studio. Debutta sul grande schermo nel 1960 con "In Punta Di Piedi"  accanto a Anthony Perkins. Durante gli anni sessanta recita in numerosi film di successo, tra cui i drammatici "Anime Sporche" (1962) e "La Caccia" (1966) di Arthur Penn, accanto a Marlon Brando e a Robert Redford, con cui lavora anche in "A Piedi Nudi Nel Parco".

Nel 1964 incontra il regista Roger Vadim, che la inserisce nel cast de "Il Piacere e L'Amore". Jane si sposa con Vadim e insieme girano alcune pellicole in cui il marito mette in risalto la sua bellezza. Tra queste spicca il mitico fanta-sexy "Barbarella" uscito nel 1968. La Fonda mal si adatta al ruolo di icona sexy: negli anni '70 prende coscienza di sé e decide di impegnarsi politicamente e professionalmente. Visita Hanoi in aperta polemica con la guerra in Vietnam e recita in pellicole 'scomode' come "Non Si Uccidono Così Anche I Cavalli?" di Sidney Pollack. Nel 1971 arriva l'Oscar come 'Miglior Attrice Protagonista' con "Una Squillo Per L'Iispettore Klute" per il ruolo della prostituta Bree Daniel. Finita la storia con Vadim, nel 1973 sposa il politico Tom Hayden. Nel 1978 vince un secondo Oscar nel 1978 per "Tornando A Casa" di Hal Ashby. Nel 1981 recita con il padre Henry ne "Il Lago Dorato".

Gli anni '80 sono sopratutto legati al fitness: Jane realizza alcuni video dedicati alla ginnastica aerobica che la fanno diventare un'icona salutista. Nel frattempo si sposa con Ted Turner, magnate della comunicazione mondiale. Regina del jet set, ha cercato di far convivere la sua storia di donna femminista con scelte decisamente pop, diventando un personaggio discusso e contradditorio. Negli ultimi anni - dopo il divorzio da Turner, arrivato nel 2000 - si è avvicinata alla religione e ha donato all'Università di Harward 12 milioni di dollari per creare un centro di studi educativi. E' anche tornata davanti alla macchina da presa, diventando protagonista di alcune serie tv importanti, fra cui "Grace and Frankie" con Martin Sheen, in arrivo per il 2015.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog