TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

David Fincher: "Sei qualificato per fare un f...

David Andrew Leo Fincher nasce a Denver, in Colorado, il 28 Agosto del 1962. Cresce in California, dove si diploma con ottimi voti. Approda alla Industrial Light & Magic, la famosa azienda di effetti speciali di George Lucas, dove collabora in qualità di assistente agli effetti visivi nel dipartimento di pittura a spettacolari film quali "Il Ritorno Dello Jedi", "La Storia Infinita" e "Indiana Jones E Il Tempio Maledetto". Nel 1984 lascia il lavoro per cimentarsi nella pubblicità, dirigendo spot che diventeranno tra i più importanti negli anni '90. Dirige anche alcuni videoclip per Madonna, The Rolling Stones, Sting, Michael Jackson e altre star musicali.

Nel 1992 firma la regia di "Alien 3", terzo episodio della saga iniziata da Ridley Scott. Il grande successo di pubblico arriva tre anni dopo grazie a "Seven", thriller atipico interpretato da Morgan Freeman e Brad Pitt che convince subito il pubblico, che lo erge a film cult dell'epoca. Due anni dopo è alla regia di "The Game - Nessuna Regola", ma torna agli onori della cronaca nel 1999 con "Fight Club" - sempre con Brad Pitt, stavolta affiancato da Edward Norton. Il film sui club di lotta clandestina, nonostante una prima fredda accoglienza, riscuote un successo inaudito e diventa un altro culto. "Panic Room" con Jodie Foster del 2002 è una rappresentazione claustrofobica della realtà, mentre "Zodiac" del 2007 riceve critiche positive portando sul grande schermo la vera storia di un killer che terrorizzò la città di San Francisco.

David Fincher segna l'ennesimo gol con "Il Curioso Caso di Benjamin Button" che - oltre a essere la terza collaborazione con Brad Pitt - gli vale ben tredici nomination all'Oscar. Il film vince le statuette come 'Miglior Scenografia', 'Miglior Trucco' e 'Migliori Effetti Speciali', mentre l'Oscar per la 'Miglior Regia' arriva nel 2011 con "The Social Network", pellicola incentrata sulla nascita e lo sviluppo di facebook, dalla sua fondazione fino alla causa da 600 milioni di dollari contro Mark Zuckerberg. Regista coraggioso e apprezzatissimo, è di nuovo al lavoro nel 2012 con "Millennium - Uomini Che Odiano Le Donne", tratto dalla saga di Stieg Larsson.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog