TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Walt Disney: "Amo Topolino più di qualsiasi ...

Walter Elias Disney nasce a Chicago, Illinois, il 5 Dicembre 1901. Quarto di cinque fratelli, la sua famiglia si trasferisce presto a Kansas City, dove il giovane Walt aiuta il padre a distribuire giornali per strada. E' nel 1920 che, lavorando presso un'agenzia pubblicitaria, consce Ub Iwerks, che diventerà il suo più stretto collaboratore. I due, grazie all'aiuto economico del fratello Roy, aprono uno studio che produce dei cortometraggi animati ispirati alle storie per bambini: nel 1928 nasce a Hollywood la Walt Disney Productions. Walt - insieme a Iwerks - elabora il personaggio che lo porterà a diventare l'eroe dell'intrattenimento del ventesimo secolo: Mickey Mouse.

Il 18 Novembre 1928 viene proiettato al Colony Teather di New York il primo cartone animato con il sonoro sincronizzato: il successo è enorme. Walt decide così di produrre una nuova serie, "Silly Symphonies" e insegue la strada del nuovo procedimento 'technicolor': la serie di Topolino diventa a colori nel 1935. Il primo Oscar è del 1932, a cui ne seguiranno 22 per i suoi lavori, 4 alla carriera, per un totale di 59 nomination. Nel 1933 è la volta de "I Tre Porcellini" e l'anno successivo compare Donald Duck, Paperino. I guadagni tardano ad arrivare, di conseguenza gli investimenti volti a migliorare la qualità degli studi rallentano e l'ambizioso obiettivo di produrre un lungometraggio si allontana... Eppure, Walt riesce a portare a termine "Biancaneve e i Sette Nani", che debutta con una standing ovation e diventa il primo grande classico dell'animazione Disney.

Prendendo spunto dai racconti popolari vengono creati altri cortometraggi quali "Pinocchio", "Dumbo" e "Bambi", ma la seconda guerra mondiale rallenta la produzione, che ricomincerà con "Cenerentola" e uno dei più grandi successi della Disney, "La Carica dei 101". Geloso della sua vita privata, Walter è sposato con Lilian Bounds dal 1925, con cui ha una figlia naturale, Diane Marie, e una adottata, Sharon Mae. E' per far divertire le proprie figlie e gli amici nel suo giardino che sviluppa - nell'appezzamento di terreno di casa - il nuovo concetto di parchi divertimento da cui nasceranno DisneyLand in California e poi DisneyWorld in Florida. Genio della creatività e padre di un impero, si spegne per un collasso cardiocircolatorio nel 1966, dopo aver regalato emozioni a milioni di persone grazie alla sua genialità.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog