TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

David Beckham: lo Spice Boy in 180 secondi

David Robert Joseph Beckham nasce a Londra il 2 Maggio 1975. Fin da piccolo il padre gli trasmette la passione per il calcio e per la squadra del cuore, il Manchester United, portandolo spesso a vedere le partire all'Old Trafford. A soli 16 anni David lascia la scuola e firma un contratto come Youth Training Scheme a Manchester, dove comincia la sua carriera di centrocampista esterno destro. Nel 1995 fa il suo esordio il Premier League con Alex Ferguson, anno in cui lo United realizza il 'double' Premier League e FA Cup, con Beckham autore di 8 gol in 40 partite

Dotato di un cross eccezionale e di buona precisione nei calci piazzati, David Beckham è anche uomo di immagine grazie a un fascino sottolineato da occhi chiari. Nel 1997 comincia a frequentarsi con l'ex-Spice Girl Victoria Adams, love story che gli vale il soprannome Spice Boy. Dopo alcune stagioni di successi - tra cui il 1998-99, in cui il Manchester United vince Campionato, FA Cup e Champions - Beckham arriva secondo nella classifica del Pallone d'Oro 1999 e nella Fifa World Player. Nello stesso anno David e Victoria si sposano, attirando le attenzioni della cronaca rosa. Oltre a calciatore affermato, Beckham diventa vera e propria icona di marketing, firmando numerosi contratti pubblicitari ed elevandosi a sex symbol. La coppia ha quattro figli: Brooklyn, Romeo, Cruz e Harper.

Anche a causa del deterioramento dei rapporti con l'allenatore Sir Alex Ferguson - che dopo una partita persa contro l'Arsenal gli lancia uno scarpino in faccia - David firma con il Real Madrid, dove indossa il numero 23 in onore a Michael Jordan. Rimane con i 'merengues' per quattro anni, guadagnandosi l'affetto del pubblico con gol e assist e contribuendo - secondo la rivista Forbes - a incrementare del 137% i profitti dei 'blancos'. Comincia l'avventura negli Stati Uniti con il Galaxy nel 2007 e, salvo una parentesi al Milan, vi rimane fino al 2013, quando chiude la sua carriera vincendo lo scudetto in Francia con il Paris Saint Germain. A 38 anni annuncia il suo ritiro dal mondo del calcio, dopo 844 presenze e 146 gol tra club e Nazionale maggiore. Beckham è infatti uno dei pochi calciatori inglesi ad aver giocato più di 100 partite con la maglia inglese, con cui ha indossato la fascia di capitano in 59 occasioni.

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog