TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Brigitte Bardot: 80 mitici anni

Il 28 Settembre compirà 80 anni, ma lei se ne infischia e dice: "Un evento che non cambia nulla nel mondo e neppure nella mia esistenza, ormai tutta dedicata a proteggere gli animali".

E' Brigitte Anne Marie Bardot, una "ex" a tutti gli effetti: ex-attrice, ex-modella, ex-cantante, ex-ballerina. Oggi si ritiene solo ed esclusivamente un'attivista per i diritti delle bestie: "Quella vita lì - la vita dell'attrice - non mi appartiene più". Eppure il ricordo dell'icona non si è mai assopito nelle menti di diverse generazioni: anche oggi la bellezza di B.B. è considerata 'mitica', resa tale anche dai numerosi tributi artistici di varia natura.

Brigitte è stata soggetto di un dipinto Andy Warhol, Christina Motta le ha dedicato una statua e lo scultore Alain Gourdon si è ispirato a lei per la realizzazione di un busto di Marianne - l'emblema nazionale francese.

Nando - il fratellino di Mafalda creato dal fumettista Quino - nutre uno smisurato amore per la Bardot. Il disegnatore Nik Guerra ha pensato a lei per dare corpo alla bionda sexy-pistolera Djustine.

Nella moda, la scollatura a collo largo aperto, che espone entrambe le spalle, prende il nome da lei. Ha fatto diventare 'di tendenza' la pettinatura a "nido d'ape" e gli abiti di percalle. Ha reso famoso il bikini.

E ha influenzato la musica. Tantissimo: nel 1961 Jorge Veiga le dedica la celebre canzone "Brigitte Bardot", quella che dalle nostre parti arriva immancabilmente durante il veglione di San Silvestro o nelle feste di Carnevale, con tutti in fila a gridare "Brigitte Bardot, Bardot / Brigitte beijou, beijou". Nel 1968, all'indomani della loro separazione, Serge Gainsbourg scrive per lei la canzone "Initials B.B.". Persino Bob Dylan ha intitolato la sua prima incisione ("Brigitte", appunto), proprio come lei, citandola di nuovo nel brano "I Shall Be Free" apparso sull'album "The Freewheelin' Bob Dylan" del 1963. Infine, Brigitte Bardot era l'idolo di John Lennon e Paul McCartney, tanto che i due che avrebbero voluto girare un film dei Beatles con lei.

Attenzioni che avrebbero fatto girare la testa a chiunque, ma non a lei: "Se mi sono ribellata alle regole, l'ho fatto involontariamente. Non era quello il mio obiettivo".

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog