TOP LIVE! ?

{{posts[currentVideoHeader].category_label}}

{{posts[currentVideoHeader].title}}

in riproduzione

Giorgio Armani: quando lo stile è cultura

Giorgio Armani nato a Piacenza l'11 luglio 1934 a Piacenza, dove resta fino al momento di cominciare gli studi universitari. Dopo un tentativo alla Facoltà di Medicina della Statale di Milano (dove resta attivo per due anni), preferisce dedicarsi al lavoro trovando un primo impiego presso 'La Rinascente' e contemporaneamente come assistente fotografo. Accetta poi un incarico promozionale in un'agenzia di moda: è qui che comincia la sua ascesa verso il 'fashion biz', promuovendo prodotti che provenivano dall'India e dal Giappone, introducendo così elementi di culture diverse nell'universo 'eurocentrico' della scena milanese e dei consumatori italiani. Dal 1964 comincia a mettere in pratica le sue idee, disegnando (senza avere una formazione specifica), la collezione uomo di Nino Cerruti.  Da lì in poi si propone come disegnatore e consulente freelance, fino a che nell'estate del 1975 prende la grande decisione: quella di aprire una propria casa di produzione con relativo marchio autonomo. E' da quel preciso istante che emergono prepotenti le caratteristiche del genio, le stesse che hanno portato Giorgio Armani a diventare un Artista la cui influenza continua a 'soggiogare' con infinita eleganza i protagonisti del cinema e della musica e la gente 'normale'. Perché con lui lo stile è andato oltre l'estetica, diventando cultura.

Topic:

Codice da Incorporare

Aggiungi questo video al tuo sito o al tuo blog